Anno 2002

20.12.2002 – Presentazione libro ”Campagna degli Austriaci contro Murat nel 1815…

Alla Sala Nerpiti di Palazzo Sangallo a cura dell’Associazione Tolentino 815 verrà presentato ufficialmente venerdì 20 dicembre, alle ore 17.30, presso la Sala Nerpiti di Palazzo Sangallo, a Tolentino, il libro intitolato “Campagna degli Austriaci contro Murat nel 1815. Battaglia di Tolentino del 2, 3 e 4 Magio 1815” edito dall’Associazione Tolentino 815. Interverranno Renato Pasqualetti assessore alla Cultura della Provincia di Macerata, Francesco Comi Vicesindaco di Tolentino, Evio Hermas Ercoli che ha curato la prefazione e Paolo Scisciani, Presidente dell’Associazione Tolentino 815. Continuano le iniziative organizzate dall’Associazione Tolentino 815 con lo scopo di promuovere dal punto di vista culturale e turistico la Città di Tolentino ed il territorio circostante. Oltre ad organizzare la Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino, nel corso di questi ultimi anni, l’Associazione ha editato diverse pubblicazioni ed ultimamente un interessantissimo cd-rom.
Inoltre sta avviando il progetto del Parco Storico dei Luoghi della Battaglia di Tolentino finalizzato al recupero e fruizione del patrimonio storico ed artistico legato agli avvenimenti della stessa Battaglia di Tolentino. Va sottolineato che questa ultima pubblicazione è la traduzione del quinto capitolo, libro primo, scritto dal testimone oculare Barone Constant Villar, pubblicato a Bruxelles nel 1821 e rinvenuto presso la Biblioteca Soriani di Milano.

17.12.2002 – Presentazione Libro

TRASMETTIAMO IN ALLEGATO INVITO ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO

\”CAMPAGNA DEGLI AUSTRIACI CONTRO MURAT NEL 1815 – BATTAGLIA DI TOLENTINO 2, 3 E 4 MAGGIO\”,

DI CONSTANT VILLAR, TESTIMONE OCULARE,

PUBBLICATO DALL\’ASSOCIAZIONE TOLENTINO 815.

ASSOCIAZIONE TOLENTINO 815

Via Nazionale, 2
62029 Tolentino (MC)
Tel. 0733 960778  -  Fax. 0733 960778 mailto:info@tolentino815.it  -  http://www.tolentino815.it Ufficio Stampa: Tel. 335 475004

30.09.2002 – Il 2 Cavalleggeri alla Rievocazione Storica di Ceva e Mondovi

Il Gruppo Storico “2° Reggimento Cavalleggeri”, costituito dall’Associazione Tolentino 815, ha partecipato sabato 28 e domenica 29 settembre 2002 alla Rievocazione Storica “Radetzsky a San Donato” e Palio delle Contrade a San Donato Milanese. Ancora una volta il Gruppo Storico tolentinate è stato invitato ad una Rievocazione Storica, in questo caso di epoca risorgimentale, per la bravura dimostrata dai suoi componenti in vari anni di attività.
La manifestazione, si è aperta nella mattinata di sabato 28 con l’arrivo dei Gruppi, l’allestimento dei campi storici che funzionano come gli accampamenti militari dell’epoca e le visite guidate. Nel pomeriggio è iniziato il Palio delle Contrade, una competizione equestre di cavalieri che indossavano divise del periodo evocato e si cimentavano in giochi a punteggio; la proclamazione del vincitore del Palio di San Donato 2002 si è svolta nella serata.
Domenica 29 settembre, con l’apertura dei Campi Storici, sono cominciate le manovre di battaglione, cambi della guardia, preparazione cartucce, preparazione del rancio e  vita di campo. Successivamente si è avuta la ricostruzione storica di uno scontro tra truppe austriache e l’esercito sabaudo; fatto avvenuto realmente il 4 agosto 1848 con il nome di Battaglia di Milano, ove gli austriaci sono risultati vittoriosi. Finito lo scontro, le truppe si sono avviate verso la Cascina Roma, dove hanno rievocato la firma dell’armistizio tra Radetzky e i Generali piemontesi, nello stesso luogo dove avvenne 154 anni fa.                                                               Il mese di settembre è stato un vero “tour de force” per il “2° Cavalleggeri”: il 1° a Fermignano, l’8 ad Ancona, il 21 e 22 a Ceva e Mondovì (CN) ed infine a San Donato Milanese.
L’Associazione TOLENTINO 815 e la città di Tolentino hanno avuto modo di farsi conoscere ancora di più in un’ottica di promozione culturale e turistica.

20.09.2002 – Rievocazione storica di Ceva e Mondov

IL 2° CAVALLEGGERI ALLA RIEVOCAZIONE STORICA DI CEVA E MONDOVI’ (CN) IL 14 E 15 SETTEMBRE 2002

Il Gruppo Storico “2° Reggimento Cavalleggeri”, costituito dall’Associazione Tolentino 815,ha partecipato sabato 14 e domenica 15 settembre 2002 alla Rievocazione Storica del periodo napoleonico delle Battaglie di Ceva e Mondovì (CN). Esse furono combattute durante la prima Campagna d’Italia intrapresa dal generale Napoleone Bonaparte nel 1796 e conclusasi in parte con il trattato di Tolentino dell’11 febbraio 1797. Si svolsero esattamente il 16 aprile 1796 alla Pedaggera vicino Ceva e tre giorni dopo a S. Michele Mondovì tra l’esercito francese che fu sconfitto, e quello piemontese, alleato con austriaci e napoletani. Durante la giornata di sabato 14, sono arrivati i gruppi storici di fanteria e cavalleria; si è avuto poi l’allestimento del campo militare e posizionamento dei cannoni con apertura al pubblico. Successivamente si è svolta la Rievocazione Storica della Battaglia del Bric della Pedaggera e infine la visita al campo animato da musica d’epoca. Domenica 15 in mattinata, ci sono state le simulazioni di scontro tra gli opposti eserciti e gli addestramenti con fucili ad avancarica guidati dal ritmo dei tamburi.Al seguito delle truppe non potevano mancare le vivandiere che all’epoca spesso seguivano i mariti o gli amanti sui luoghi di battaglia. Il pomeriggio si è aperto con il trasferimento a San Michele Mondovì, ove ha avuto luogo la sfilata dei gruppi storici della fanteria e cavalleria, e la Rievocazione della Battaglia lungo le rive del fiume e le vie del paese. Il “2° Cavalleggeri” ancora una volta ha dato prova di grande abilità, sia nelle cariche che nelle movimentazioni, suscitando l’ammirazione del numeroso pubblico presente; ha altresì promosso la Rievocazione “Tolentino 815” ed intessuto rapporti con le Amministrazioni locali organizzatrici. Al termine si è svolta la cerimonia di premiazione di tutti i Gruppi Storici partecipanti.

01.09.2002 – Tolentino 815 al ”Biciclo Ottocentesco” di Fermignano

Il Gruppo Storico “2° Reggimento Cavalleggeri” costituito dall’Associazione Tolentino 815, sarà presente alla Rievocazione Storica “Biciclo Ottocentesco” a Fermignano (PU) domenica 1 settembre. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Fermignano dal 30 agosto al 1 Settembre 2002, è giunta alla 26° edizione; si svolge ogni primo fine settimana di settembre, dal 1989, dopo una prima fase dal 1966 al 1971. Si tratta di una gara fra le sette contrade cittadine in sella ai velocipedi, antesignani della moderna bicicletta, con indosso i caratteristici costumi “fin de siècle” per contendersi il trofeo “Biciclo d’oro”, per quella che a buon diritto può dirsi la più originale corsa sui leggiadri cavalli d’acciaio (altezza ruota anteriore cm 120, posteriore cm 40; altezza al manubrio cm 154).
L’Associazione Tolentino 815 è stata invitata a partecipare nell’ambito dei rapporti di collaborazione tra Rievocazioni Storiche del periodo ottocentesco, facenti parte dell’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche. Lo scorso anno il gruppo storico del “Biciclo Ottocentesco” è stato presente con successo a “Tolentino 815” e quest’anno la Pro Loco di Fermignano ha ricambiato l’invito. Il “2° Reggimento Cavalleggeri” aprirà il grande corteo storico per le vie del centro, alle ore 17.00 di domenica 1 settembre, composto dai rappresentanti delle contrade con le bandiere, dai concorrenti e da altri gruppi ospiti; verranno poi svolte le eliminatorie della gara e la finalissima, con premiazione dei vincitori.
Il Gruppo Storico dell’Associazione Tolentino 815 nel mese di settembre è molto impegnato a partecipare a parate e rievocazioni storiche; infatti dopo il 1° a Fermignano, la domenica successiva 8 settembre, sarà presente ad Ancona  per la 6° Parata Regionale delle Rievocazioni Storiche, organizzata dalla AMRS. Il “2° Reggimento Cavalleggeri” infine, il 14 e 15 settembre è stato invitato alla Rievocazione del periodo napoleonico della Battaglia di Ceva e Mondovi (CN).

20.05.2002 – Presentato il libro ”La Battaglia di Tolentino …..”

PRESENTATO IL LIBRO INEDITO “LA BATTAGLIA DI TOLENTINO 2, 3 e 4 Maggio 1815″

Presentato ufficialmente la traduzione del capitolo cinque del primo libro “Campagna degli Austriaci contro Murat nel 1815”,  relativo alla “Battaglia di Tolentino 2, 3 e 4 maggio 1815”, nell’ambito del secondo Convegno sul tema “Murat e le Marche”, promosso dall\’Associazione Tolentino 815 in collaborazione con Le Cento Città Associazione per le Marche;  con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Macerata, si è svolto giovedi’ 16 maggio 2002 alle ore 18.00 a Macerata presso la Sala degli specchi della Biblioteca comunale Mozzi-Borgetti.
Questa nuova iniziativa editoriale va ad affiancare le varie pubblicazioni e filmati realizzati con lo scopo di far conoscere gli eventi storici legati alla Battaglia di Tolentino del 2 e 3maggio 1815;   considerata da vari storici come la Prima battaglia per l’Indipendenza Italiana.
Si tratta di un primo passo del Progetto molto più ampio, articolato e pluriennale di “Parco Storico dei Luoghi della Battaglia di Tolentino”, che si pone l’obiettivo del recupero e fruizione del patrimonio storico-artistico legato agli avvenimenti.
L’opera molto dettagliata, pubblicata solo in lingua francese nel 1821 a Bruxelles e Vienna, era inedita in Italia e l’autore anonimo in quanto si era firmato con le iniziali, ma si dichiarava testimone oculare dei fatti. Il libro originale è conservato presso la Biblioteca comunale Sormani di Milano e l’autore è stato identificato nel Barone Constant Villar, attraverso la Biblioteca Nazionale di Francia a Parigi.

Alberto Pellegrino ha presentato l’iniziativa, in rappresentanza dell’Associazione Le Cento Città,  e Paolo Scisciani, presidente dell’Associazione Tolentino 815, ha illustrato le finalità sociali orientate all’approfondimento storico di ogni aspetto del periodo napoleonico nel maceratese. Evio Hermas Ercoli, storico e curatore del saggio introduttivo, ha descritto le modalità di pubblicazione dell’opera “Campagna degli Austriaci contro Murat nel 1815” in due libri e della dovizia dei particolari in essa contenuti, non solo sulle operazioni militari ma anche sui luoghi ove gli eserciti sono passati, con un rendiconto sull’arte delle città italiane coinvolte. Constant Villar è un ufficiale austriaco di una truppa di collegamento tra le due colonne del Bianchi e del Neipperg, intellettuale di rango e con rare capacità letterarie. Questa traduzione può aprire un nuovo terreno di indagine sulla battaglia di Tolentino, riportando alla luce la straordinaria documentazione di parte austriaca. I fatti narrati sono molto circostanziati, tanti particolari sono inediti e soprattutto le interpretazioni del comando austriaco sono nuove e preziose. Ha tirato le conclusioni il professore Roberto Martucci, ordinario di Storia delle Istituzioni Politiche nell’Università di Macerata, che ha inquadrato l’argomento nell’ambito più generale europeo.

Il libro “Battaglia di Tolentino 2, 3 e 4 maggio 1815” verrà distribuito nelle librerie; può essere richiesto alla Associazione Tolentino 815 e,  previa versamento di euro 8,00 sul conto corrente postale n.10089621, inviato per posta.

03.05.2002 -  TOLENTINO 815  Rievocazione Storica

AL VIA LA SETTIMA EDIZIONE DI “TOLENTINO 815” RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BATTAGLIA. UN RICCO PROGRAMMA DI INIZIATIVE IL 4 E 5 MAGGIO. Ad aprire la Visita Guidata e la presentazione del Parco Storico dei Luoghi della Battaglia.

Tutto pronto per la settima edizione della Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino. Anche quest’anno l’Associazione Tolentino 815 ha predisposto un interessante programma che prevede visite guidate, convegno di studio, mostra, menù storici ed ovviamente la ricostruzione delle esercitazioni militari e degli scontri avvenuti quasi duecento anni fa.
Venerdi 3 maggio, alle ore 17.00, presso la sala convegni del Castello della Rancia verrà presentato ufficialmente il Progetto “Parco Storico dei Luoghi della Battaglia di Tolentino”; esso intende realizzare un collegamento tra i dieci siti che ha giocato un ruolo importante nello svolgimento della battaglia del 2 e 3 maggio 1815. Le finalità sono di conservazione del patrimonio storico e architettonico, valorizzazione dell’ambiente, realizzazione di itinerario didattico e creazione di zone per lo sviluppo di attività tradizionali. Il Parco Storico si propone ad un ampio pubblico, nazionale e non, in particolare agli studenti e consentirà a tutti di calarsi nel passato per approfondirne la conoscenza. Dopo l’illustrazione di Paolo Scisciani, presidente dell’Associazione Tolentino 815, interverranno diversi amministratori locali: Lidio Rocchi assessore al turismo della Regione Marche, un funzionario in rappresentanza di M.Cristina Cecchini assessore alla cultura regionale, Renato Pasqualetti assessore cultura e turismo della Provincia di Macerata, Piergiuseppe Vissani v.presidente Comunità Montana dei Monti Azzurri, oltre a Aldo Passarini e Sabrina Ricciardi, assessori alla cultura rispettivamente del Comune di Tolentino e Pollenza.
Saranno inoltre presenti un funzionario dell’assessorato alla cultura del Comune di Macerata, Roberto Piccinini presidente dell’Azienda di Promozione Turistica Regionale, Francesco Massi consigliere regionale, Roberto Massi Gentiloni Silverj ispettore Beni Culturali, Gabor Bonifazi console TCI e Giovanna Salvucci della Meridiana. Sabato 4 e domenica 5 maggio Bivacco Storico al Castello della Rancia con la partecipazione di vari gruppi storici militari che ricostruiscono accampamento, esercitazioni e simulazioni di scontri; sarà allestita anche una Fierafranca dedicata al collezionismo di soldatini, cartoline, stampe e libri. Il pomeriggio di domenica 5 maggio gran finale in crescendo con la Rievocazione della Battaglia di Tolentino, tra gli eserciti napoletano ed austriaco, ed a seguire una novità interessante la Corsa delle Teste, un torneo di abilità a cavallo; il tutto sarà reso più spettacolare dalle “cariche” del “2° Cavalleggeri – Regno di Napoli”, costituito dalla Associazione Tolentino 815, fra i più numerosi in Europa.

T  O  L  E  N  T  I  N  O     8 1 5    VII^ Rievocazione Storica
MAGGIO  2002               Castello della Rancia   -   Tolentino

Venerdi 3 maggio
Ore 17.00: Presentazione Progetto
PARCO STORICO dei LUOGHI della BATTAGLIA di TOLENTINO

Sabato 4 maggio
FIERAFRANCA, Collezionismo di soldatini, cartoline, stampe e libri;
(informazioni: 349.3960162)
a cura Associazione Storico Modellistica di Civitanova.
Ore 10.00: BIVACCO STORICO, con Gruppi Storici di ricostruzione; Accampamento, esercitazioni, manovre, cariche, simulazioni di scontri. Ore 20.30: BANCHETTO DEL RE , antiche ricette servite in costume,
(solo prenotazione: 338.4138716 – 338.1075014)
a cura Associazione Bichi Reina Leopardi Dittajuti.

Domenica 5 maggio
FIERAFRANCA, Collezionismo di soldatini, cartoline, stampe e libri;        a cura Associazione Storico Modellistica di Civitanova.
BIVACCO STORICO, con Gruppi Storici di ricostruzione; Accampamento, esercitazioni, manovre, cariche, simulazioni di scontri. Ore 12.00: ONORE ai CADUTI, Monumento Contrada Rotondo, Salva d’onore e commemorazione di Enrico Tettamanti,
responsabile militare di  Tolentino 815, recentemente scomparso. Ore 15.00: RICOSTRUZIONE SCONTRI, tra Esercito  Napoletano ed Esercito Austriaco Ore 16.00: CORSA delle TESTE, Torneo di abilità a cavallo in divisa
“2° Cavalleggeri – Regno di Napoli 1815”, (informazioni: 338.9905796).

16.04.2002 -  Dal 2 al 5 Maggio torna ”Tolentino 815”

Per la VII edizione di TOLENTINO 815, Bivacco Storico, presentazione Parco Storico, visite guidate e mercatini

Come oramai tradizione, torna nel primo fine settimana di maggio “Tolentino 815” la Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino, combattuta nel 1815 dalle truppe napoletane di Gioacchino Murat contro gli austrici del Barone Federico Bianchi. Anche per questa edizione 2002, l’Associazione Tolentino 815 ha predisposto un interessante cartellone di iniziative volte ad approfondire lo studio, sotto varie forme, di un periodo storico particolarmente affascinante come quello legato alle vicende napoleoniche.
Il programma della VII Rievocazione Storica “Tolentino 815” si aprirà giovedì 2 maggio, a partire dalle ore 15.00, con la visita guidata dei luoghi della Battaglia di Tolentino. Le guide della Meridiana porteranno turisti, studiosi ed appassionati alla scoperta dei siti che hanno fatto da scenario all’epico scontro (prenotazioni: 0733.973349).
Venerdì 3 maggio alle ore 17.00, presso il Castello della Rancia il Presidente di Tolentino 815 Paolo Scisciani, presenterà il progetto relativo al “Parco Storico dei Luoghi della Battaglia di Tolentino”, con la partecipazione degli amministratori di tutti gli Enti Locali.
Sabato 4 maggio, dalle ore 15.00, si entra nel vivo della rievocazione con il Bivacco Storico al  Castello della Rancia,  con la partecipazione di diversi gruppi storici che ricostruiranno scene di vita militare, movimentazioni di truppe, esercitazioni di maneggio armi e simulazioni di scontri. Alle ore 20.30 “Banchetto del Re”, cena – degustazione di antiche ricette servite in costume d’epoca organizzata a  cura dell’Associazione Bichi Reina Leopardi Dittajuti (solo su prenotazione, telefonare al 338.4138716 oppure al 338.1075014).
Domenica 5 maggio per tutta la giornata continua il Bivacco Storico presso il Castello della Rancia con esercitazioni e manovre militari. Alle ore 12.00 Salva d’Onore e commemorazione di Enrico Tettamanti, responsabile militare di Tolentino 815, recentemente scomparso ed onore ai caduti al Monumento in contrada Rotondo. Alle ore 15.00 Ricostruzione degli Scontri tra eserciti napoletano ed austriaco, cariche di cavalleria e difese della fanteria (una mini ricostruzione della battaglia) al Castello della Rancia. Il gruppo storico “2° Cavalleggeri” promosso dall’Associazione Tolentino 815, alle ore 16.00 darà vita alla “Corsa delle Teste”, un torneo di abilità a cavallo in divisa, ricostruito per l’occasione. Si deve percorrere al galoppo un tracciato di qualche centinaio di metri lungo i quali sono disposti piccoli ostacoli, alti circa 40 cm, da saltare e pali, alti circa 160, sormontati da una zucca che il cavaliere deve sciabolare o colpire con la lancia, cercando di farla cadere a terra; inoltre ci sono degli anelli di corda, del diametro di circa 20 cm, appesi a dei fili che il cavaliere deve cercare di infilare con la sciabola o con la lancia.
Sia sabato 4 che domenica 5 maggio, sempre al Castello della Rancia sarà allestita Fierafranca, una mostra mercato di collezionismo militare, soldatini, cartoline, stampe e libri, a cura dell’Associazione Storico Modellistica di Civitanova Marche.
Giovedi 16 maggio sarà presentato ufficialmente, in collaborazione con l’Associazione Le cento Città per le Marche, il libro “Campagna degli Austriaci contro Murat nel 1815” inedito, opera di un anonimo testimone oculare, con prefazione di Hermas Evio Ercoli e commento di R. Martucci.

Il calendario completo delle iniziative è consultabile sul sito internet: www.tolentino815.it
Per informazioni:  Associazione Tolentino 815 tel./ fax 0733.960778 –
e-mail: info@tolentino815.it
Ufficio Stampa: Luca Romagnoli tel. 335.475004 –
e-mail: luca-romagnoli@libero.it
-+++++++++++++++++++++++++++++++++++++
T  O  L  E  N  T  I  N  O     8 1 5
VII^ Rievocazione Storica
Programma   MAGGIO  2002

Castello della Rancia   -   Tolentino

Giovedi 2 maggio
Ore 15.00: VISITA GUIDATA ai Luoghi della Battaglia,
(prenotazioni: 0733.973349)
a cura Meridiana.

Venerdi 3 maggio
Ore 17.00: Presentazione Progetto
“PARCO STORICO dei LUOGHI della BATTAGLIA di TOLENTINO\”

Sabato 4 maggio
FIERAFRANCA, Collezionismo di soldatini, cartoline, stampe e libri;
a cura Associazione Storico Modellistica di Civitanova.
Ore 10.00: BIVACCO STORICO, con Gruppi Storici di ricostruzione; Accampamento, esercitazioni, manovre, cariche, simulazioni di scontri. Ore 20.30: BANCHETTO DEL RE , antiche ricette servite in costume,
solo prenotazione: 338.4138716 – 338.1075014)
a cura Associazione Bichi Reina Leopardi Dittajuti.

Domenica 5 maggio
FIERAFRANCA, Collezionismo di soldatini, cartoline, stampe e libri;
a cura Associazione Storico Modellistica di Civitanova.
BIVACCO STORICO, con Gruppi Storici di ricostruzione; Accampamento, esercitazioni, manovre, cariche, simulazioni di scontri. Ore 12.00: ONORE ai CADUTI, Monumento Contrada Rotondo, Salva d’onore e commemorazione di Enrico Tettamanti,
responsabile militare di  Tolentino 815, recentemente scomparso. Ore 15.00: RICOSTRUZIONE SCONTRI, tra Esercito  Napoletano ed Esercito Austriaco Ore 16.00: CORSA DELLE TESTE, Torneo di abilità a cavallo in divisa
“2° Cavalleggeri – Regno di Napoli 1815”, (informazioni: 338.9905796).

Giovedi 16 maggio  -   Macerata
Ore 17.30: Presentazione Libro “CAMPAGNA DEGLI AUSTRIACI CONTRO MURAT NEL 1815” inedito di V. C. de Br. (testimone oculare/anonimo), prefazione Hermas Evio Ercoli,  commento Roberto Martucci;
Biblioteca Comunale “Mozzi-Borgetti” di Macerata.
a cura Le Cento Città Associazione per le Marche.