Pacchetti Turistici

Pianta_Luoghi_2011_PER_SITO.jpg

PIANTA DEI LUOGHI DELLA BATTAGLIA DI TOLENTINO

———————————————————————————–

“TOLENTINO 815 – TERRE di STORIA”

Circuito dei comuni collegati alla Battaglia di Tolentino del 2 e 3 maggio 1815

PROPOSTE DI SOGGIORNO – PACCHETTI TURISTICI

 Itinerario da 2 giorni
1° giorno: Tolentino / Pollenza
2° giorno: Castello della Rancia / Rievocazione storica

 Itinerario da 3 giorni
1° giorno: Tolentino / Pollenza
2° giorno: Macerata / Colmurano
3° giorno: Castello della Rancia / Rievocazione storica

Itinerario da 4 giorni
1° giorno: Tolentino / Macerata
2° giorno: Pollenza / Serrapetrona / Belforte del Chienti
3° giorno: Urbisaglia / Colmurano / San Ginesio
4° giorno: Castello della Rancia / Rievocazione storica

Itinerario da 6 giorni
1° giorno: Tolentino / Macerata
2° giorno: Petriolo / Loro Piceno
3° giorno: Urbisaglia / Colmurano / San Ginesio
4° giorno: Pollenza / Serrapetrona / Belforte del Chienti
5° giorno: Parco dei Sibillini
6° giorno: Castello della Rancia / Rievocazione storica

 

Tolentino: Nel 1797 vi fu stipulato il trattato tra Napoleone Bonaparte e Papa Pio VI e il 2 e 3 maggio 1815 vi ebbe luogo la battaglia di Tolentino, la prima per l’indipendenza italiana.
Castello della Rancia: in questo imponente castello e negli spazi adiacenti ha luogo la rievocazione storica.
Macerata: durante la battaglia fu il quartiere generale dell’esercito napoletano.
Pollenza: la collina Cantagallo nel corso della battaglia fu teatro di cruenti scontri.
Colmurano: durante la battaglia vi fu catturato il generale Saillié.
Urbisaglia: importante stazione turistica sia per l’origine romana, con la presenza del Parco Archeologico, che per l’imponente Rocca medievale.
Belforte del Chienti: antico borgo di grande interesse paesaggistico, sorge arroccato su una ripida altura che domina la valle del fiume Chienti.
Serrapetrona: famosa per la produzione della Vernaccia, pregiato vino docg.
San Ginesio: il centro storico offre uno scenario medievale perfettamente conservato.
Loro Piceno: le sue origini sono antichissime, come testimoniano alcuni reperti di terracotta risalenti alla civiltà picena.
Petriolo: il paese ha origini molto remote che risalgono a prima del secolo IX.
Parco Nazionale dei Monti Sibillini: il più importante dell’Appennino umbro-marchigiano.