Bicentenario battaglia 2015

VERSO LE CELEBRAZIONI DEL BICENTENARIO DELLA BATTAGLIA DI TOLENTINO DEL 2015.

 815CART

La Giunta Comunale di Tolentino ha approvato l’Atto di Indirizzo per le Celebrazioni del Bicentenario della battaglia di Tolentino, con Deliberazione n. 476 del 11 novembre 2013, evidenziando la grande importanza della collaborazione avviata da molti anni tra il Comune di Tolentino e l’Associazione Tolentino 815, e rimarcando la necessità di consolidarla. L’Associazione infatti ha presentato da tempo un ampio programma per commemorare la battaglia, combattuta il 2 e 3 maggio 1815 tra l’esercito di Giacchino Murat, Re di Napoli e quello austriaco del Barone Federico Bianchi, considerata la prima per l’Indipendenza Italiana, aperto alla partecipazione e contributo di Enti, Associazioni, Scuole e Università.

In esso l’elemento centrale è la Rievocazione storica Tolentino 815 al Castello della Rancia, la cui continuità in Italia non ha eguali relativamente al periodo napoleonico, per la peculiare caratteristica di spettacolarità e capacità di attrarre grandi masse di pubblico, oltre all’allestimento nel centro storico di Tolentino Ottocento, un ritorno indietro nel tempo di duecento anni. Il Bicentenario non deve riguardare solo Tolentino ma ogni città ove è avvenuto un fatto storico durante tutta la campagna militare del Re di Napoli dal marzo al maggio del 1815 e fino ad ottobre con la fine di Pizzo; in ognuno si potrà svolgere una rievocazione nello stesso giorno di 200 anni prima e promuoverla tutti insieme per amplificarne la conoscenza.

Ma il programma si dovrebbe sviluppare in contemporanea con il progetto del “Parco Storico Regionale di Tolentino e Castelfidardo”, di cui la Regione Marche ne ha riconosciuto la validità con la Legge Regionale 9 febbraio 2010, n. 5 “Valorizzazione dei luoghi della memoria storica risorgimentale relativi alla battaglia di Tolentino e Castelfidardo e divulgazione dei relativi fatti storici”. L’obiettivo è coinvolgimento dei 20 comuni collegati alla battaglia di Tolentino con incontri tematici e con “Marca 800 Festival – Saperi e Sapori” una Rassegna in forma itinerante sulle Arti dell’epoca, oltre alla Cavalcata storica e la Pedalata storica tra Tolentino e Castelfidardo.

Le celebrazioni possono iniziare fin dal 2014 e continuare per quasi tutto il 2015, prevedendo una serie di iniziative di alto livello: un Convegno scientifico internazionale e relativa pubblicazione degli Atti, il Museo Marchigiano del Risorgimento esposto al Castello della Rancia, una Mostra delle antiche cartografie militari e civili, Concorso fotografico nazionale, il Processo alla storia pubblico a Murat o Battaglia, un Monumento commemorativo del Bicentenario della battaglia.

L’Associazione storico-culturale Tolentino 815 opera da oltre 17 anni con lo scopo di promuovere dal punto di vista culturale e turistico Tolentino: ha curato in questo periodo moltissime iniziative di vario genere legate al periodo napoleonico nel maceratese, promosso comitati e gemellaggi tra Associazioni, Enti, Istituti scolastici, e pubblicato otto Libri, tredici Guide alla Rievocazione, due Videocassette, un War-game e un CD-Rom. Si tratta ora di iniziare la fase operativa del Bicentenario della battaglia con la designazione, da parte del Sindaco di Tolentino, del Comitato Promotore e del Comitato Scientifico, in modo che tali organismi si possano riunire al più presto per decidere e programmare gli eventi. D’altronde il 2014 è dietro l’angolo!

 

Comments are closed.